I NOSTRI MATERIALI

Raccolta, lavorazione e recupero di rottami ferrosi e non ferrosi

recupero rottami
Recupero rottami


Rottami ferrosi

Il personale addetto seleziona i rottami ferrosi, quelli di ferro e/o ghisa, e li separa dagli altri metalli e materiale di scarto. Mediante specifici processi di lavorazione, si provvede poi al loro recupero. I rottami vengono lavorati, trasformati e poi distinti in rottami leggeri e rottami pesanti da riutilizzare in acciaierie e fonderie.

SCOPRI


Rottami non ferrosi

I rottami non ferrosi comprendono rame, ottone, bronzo, alluminio, acciaio inossidabile, resistente all’acqua e molto ricercato perché si può impiegare in diversi ambiti. Anche l’alluminio, noto per essere un metallo duro e resistente, ma leggero, è molto “popolare”, per il riciclo nel sistema produttivo industriale.

SCOPRI