Smaltimento rifiuti speciali

Smaltire i rifiuti speciali a Bra

Romet Srl è in possesso di tutte le autorizzazioni e licenze previste dalla legge per smaltire rifiuti speciali in provincia di Cuneo. Questa tipologia di materiali di scarto può essere suddivisa in due categorie, quella dei rifiuti pericolosi e quella dei rifiuti non pericolosi.

I rifiuti speciali non pericolosi provengono generalmente dalla produzione industriale, manifatturiera, edile e dalle demolizioni di impianti o macchinari. Si tratta prevalentemente di rifiuti metallici, ferrosi e non ferrosi, che vengono raccolti, stoccati, selezionati e puliti presso lo stabilimento di Romet Srl a Bra e poi reimmessi nei cicli di produzione dell’industria siderurgica. Si tratta di un’attività molto importante per il territorio, poiché il riciclo riduce l’inquinamento, l’impatto ambientale e i costi di produzione.

I rottami pericolosi

Romet Srl è da anni in prima linea nella raccolta dei rifiuti pericolosi, che provengono generalmente dalle attività produttive e che contengono sostanze considerate altamente dannose. Prodotti di scarto provenienti dall’industria chimica, dalla raffinazione del petrolio o dall’industria metallurgica sono solo alcuni esempi di quelli che sono considerati oggi rifiuti pericolosi e per i quali la legge prevede precise e severe disposizioni per la loro raccolta, movimentazione e per il loro smaltimento.

Romet Srl opera anche nell’ambito delle bonifiche ambientali, per liberare aree contaminate da elementi nocivi. Si occupa ad esempio, della rimozione dei tetti in amianto e di tutti quei rifiuti pericolosi che inquinano gravemente il suolo e le acque. L’azienda piemontese è impegnata in prima linea nella gestione dei rifiuti, per garantire sempre un sevizio eccellente e altamente sicuro per l’ambiente e la salute dell’uomo.

Contattaci per richiedere maggiori informazioni
Chiama ora!